12 agosto 2020 ore: 13:16
Immigrazione

Da gennaio 15.198 migranti sbarcati sulle coste italiane

I dati del Viminale. Nel 2018 e 2019 (stesso periodo) sono stati 19.185 e 4.261. Al 12 agosto sono 1.181. Arrivati via mare dall'inizio dell'anno 1.923 minori stranieri non accompagnati
Grafico degli sbarchi per anno (2018-2020)

ROMA - Sono ad oggi 15.198 i migranti sbarcati sulle coste italiane da gennaio: nello stesso periodo, le persone sbarcate sono state 19.185 nel 2018 e 4.261 nel 2019. I dati, aggiornati alle 8 di stamattina, sono stati pubblicati dal ministero dell'Interno nel "cruscotto statistico", pagina dedicata ai dati su sbarchi e accoglienza.  Dal 10 al 12 agosto il Viminale segnala 365 persone arrivate via mare (102 il 10 agosto, 220 l’11 agosto e 43 oggi entro le 8 di stamattina). Complessivamente nel mese di agosto sono 1.181 i migranti sbarcati in Italia, mentre lo scorso anno in tutto il mese sono stati 1.268  e 1.531 nel 2018. In luglio ne sono arrivati in Italia 7.067, il numero più alto da gennaio.

Migranti sbarcati, comparazione per anno (2018-19-20)
Secondo quanto dichiarato dai migranti al momento dello sbarco, la maggior parte proviene dalla Tunisia (6.381), a seguire Bangladesh (15%), Costa d’Avorio (6%), Algeria (5%), Pakistan ( 4%), Sudan (4%), Marocco (3%), Somalia ( 2%), Egitto (2%), Guinea (2%) a cui si aggiungono 2.333 persone (15%) provenienti da altri paesi o, avverte il ministero, per le quali è ancora in corso la procedura di identificazione.

I minori stranieri non accompagnati sbarcati al 10 agosto sono 1.923: secondo i dati del Viminale nel 2019 erano 1.680 e 3.536 nel 2018.

Minori migranti soli sbarcati per anno (2018-19-20). Fonte Ministero dell'Interno

© Copyright Redattore Sociale