24 gennaio 2019 ore: 16:47
Immigrazione

Migranti, Anpi (Bologna): noi pronti se chiude l'hub di via Mattei

Teme di rivedere le scene del Cara di Castelnuovo all'hub di via Mattei. Per questo l'Anpi di Bologna non nasconde la "forte preoccupazione" per quella prospettiva e si schiera fin da ora col sindaco Pd Virginio Merola "qualora decidesse ...
Hub di via Mattei - BO

Bologna - Teme di rivedere le scene del Cara di Castelnuovo all'hub di via Mattei. Per questo l'Anpi di Bologna non nasconde la "forte preoccupazione" per quella prospettiva e si schiera fin da ora col sindaco Pd Virginio Merola "qualora decidesse di avviare una rete di solidarieta' tra le associazioni e la societa' civile per fronteggiare al meglio le criticita' che, siamo certi, si verificheranno anche a Bologna qualora si procedesse con la chiusura dell'hub di via Mattei". Le parole sono della presidente dell'Anpi provinciale di Bologna, Anna Cocchi.

"Le modalita' con le quali sono state condotte le operazioni di sgombero del Cara di Castelnuovo di Porto offendono la storia e i principi sanciti dalla Costituzione Italiana", scrive in una nota. "L'incertezza sul destino delle persone che vi erano ospitate, l'interruzione di tutte le azioni volte ad un'effettiva integrazione, a cominciare dall'impossibilita' di poter continuare a frequentare la scuola da parte dei bambini, l'assenza di qualunque indicazione precisa ci inducono ad esprimere la forte preoccupazione che questa situazione possa verificarsi anche a Bologna dove, come a Castelnuovo per altro, non si registrano situazioni di emergenza".

Si mobilita anche il circolo delle Politiche sociali del Pd di Bologna. "Chiudere i centri di accoglienza, come sta avvenendo in questi giorni- scrive il circolo in una nota- significa togliere la scuola ai bambini, la possibilita' di trovare lavoro a mamme e papa', sradicare affetti e amicizie segnando la vita di tante persone". E dunque "abbiamo il dovere e il diritto- si legge ancora nel comunicato dei dem- di consegnare la pagella di quel bimbo morto non a cattivi ma a buoni maestri". (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news