7 novembre 2016 ore: 15:55
Immigrazione

Migranti, Binetti: "Non siamo un popolo di muri"

"La sensibilita' e cultura italiana ha tanti difetti ma noi non siamo un popolo di muri". Lo sottolinea la deputata Paola Binetti, membro della commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza, aprendo a Montecitorio il convegno sul ...

"La sensibilita' e cultura italiana ha tanti difetti ma noi non siamo un popolo di muri". Lo sottolinea la deputata Paola Binetti, membro della commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza, aprendo a Montecitorio il convegno sul tema 'Il diritto alla salute delle popolazioni migranti'.

Binetti ricorda che "il diritto alla salute e' universale. Nella nostra Costituzione non c'e' alcuna distinzione tra italiani e altri. La salute non e' un bene come negli Stati Uniti, per noi e' di piu', e' un diritto". La parlamentare porta l'esempio di Lampedusa dove si verifica "un miracolo. È

simbolo di una accoglienza non solo istituzionale ma diffusa, dove chi viene accolto e' riconosciuto come persona". Concludendo servono "misure anche normative che parlino il linguaggio della carita' e della misericordia, perche'- evidenzia Binetti- un popolo si riconosce per la sua capacita' di riconoscersi, di costruire una rete di rapporti umani". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale