20 gennaio 2017 ore: 17:08
Immigrazione

Migranti, Diego Bianchi (Gazebo): tema serissimo e bellissimo

"Spesso mi sono trovato a lottare con veri e propri mostri, travolti come siamo da notizie false e mal di pancia". Diego Bianchi, in arte Zoro, si è recato in Ciad : ho deciso di andare proprio lì per parlare del fenomeno di Boko Haram, che molti citano senza sapere cosa sia realmente
Diego Bianchi (Gazebo)
ROMA – “Formalmente non sono giornalista, mi sono ritrovato a seguire delle piste che mi hanno portato a parlare di immigrazione, un tema serissimo e bellissimo e che amo affrontare. Ma spesso per farlo mi sono trovato a lottare con veri e propri mostri, travolti come siamo da notizie false e mal di pancia”. Lo ha sottolineato Diego Bianchi, in arte Zoro, conduttore della trasmissione Gazebo, intervenendo oggi a Roma alla presentazione del libro Il bagaglio di Luca Attanasio. Il volume incentrato sul tema dei minori stranieri non accompagnati è stato al centro di un dibattito presso l’aula magna dell’Università La Sapienza.
 
Nel suo intervento Bianchi ha ricordato il suo recente viaggio in Ciad con l’Alto commissariato Onu per i rifugiati, per raccontare il “casa loro” di chi arriva in Europa. “Ho deciso di andare proprio lì per parlare del fenomeno di Boko Haram, che molti citano senza sapere cosa sia realmente - spiega -. Ma appena arrivato mi sono trovato io stesso sans papier. In 4 giorni ho scoperto tante cose: che c’è lo stesso presidente da 26 anni, che c’è uno sciopero che va avanti da mesi dei ricercatori universitari, che anche gli ospedali avevano sospeso i servizi minimi. In tutto ciò il Ciad è uno dei paesi militarmente più attivi per fronteggiare un fenomeno terroristico che fa migliaia di morti come Boko Haram”. Il conduttore di Gazebo ha poi spiegato che nel paese ci sono circa 400 mila rifugiati, 200 mila deplacè e migliaia di richiedenti asilo: “questo succede in un paese di 13 milioni di abitanti. – ha concluso - Rapportiamo queste cifre con quelle dell’Italia e dell’Europa e ripensiamo il concetto di invasione”. (ec)
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news