5 gennaio 2016 ore: 16:54
Immigrazione

Migranti, Gasparri: Renzi regala la cittadinanza, contrasteremo lo ius soli

Roma - "Danimarca e Svezia sospendono Schengen. Nell'est europeo tanti hanno assunto misure piu' severe alle frontiere e invece a Milano si danno quattrocento euro a chi accoglie clandestini. Bisognerebbe riflettere sulla situazione del nostro Paese...
Bandiere italiane appese. Cittadinanza

Roma - "Danimarca e Svezia sospendono Schengen. Nell'est europeo tanti hanno assunto misure piu' severe alle frontiere e invece a Milano si danno quattrocento euro a chi accoglie clandestini. Bisognerebbe riflettere sulla situazione del nostro Paese". Lo dice il senatore Maurizio Gasparri (FI)

"Perfino l'appello del Papa alle parrocchie, di accogliere degli immigrati, e' caduto nel vuoto- sottolinea- Evidentemente c'e' preoccupazione nel nostro Paese. Approdo di migliaia e migliaia di clandestini trasportati su ordine di Renzi dalle nostre navi militari, che invece dovrebbero essere utilizzate per combattere gli scafisti e garantire sicurezza nel Mediterraneo. Non sono bastate decine e decine di morti nel mediterraneo, causate dalla politica dei trasporti facili di Renzi, a far cambiare idea al nostro governo. La presa d'atto di quanto avviene nel nord Europa dovrebbe indurre, ad esempio, ad andarci cauti con la nuova legge sullo ius soli. La contesteremo in Senato. Perche' regalare la cittadinanza a persone che non dimostrino di aver assimilato i nostri principi democratici e costituzionali sarebbe un grave errore. Del resto e' questa la sinistra. Quella di Renzi che trasporta clandestini in Italia, che vuole regalare la cittadinanza a tutti, che da' i soldi agli immigrati nelle citta' e li nega ai pensionati e agli italiani poveri. Il dovere del centrodestra e' combattere e contrastare questa sinistra per difendere gli italiani e i loro diritti".

(DIRE)

© Copyright Redattore Sociale