13 settembre 2017 ore: 14:22
Immigrazione

Migranti, il Consiglio sardo blocca l'emendamento sull'accoglienza in hotel

Al secondo tentativo, dopo la discussione in Consiglio iniziata ieri in tarda serata, la maggioranza e' riuscita a "cancellare" oggi dalla legge sul turismo l'emendamento "antimigranti" proposto dal ...

Cagliari - Al secondo tentativo, dopo la discussione in Consiglio iniziata ieri in tarda serata, la maggioranza e' riuscita a "cancellare" oggi dalla legge sul turismo l'emendamento "antimigranti" proposto dal consigliere di Forza Italia Antonello Peru e diventato un caso nazionale. La modifica proposta da Peru, passata a luglio scorso con il voto segreto, vietava agli albergatori che ospitano nelle loro strutture rifugiati, di ricevere i finanziamenti regionali per la ristrutturazione degli hotel. Ieri, al momento del voto della leggina di correzione che era stata presentata dal capogruppo del Pd Pietro Cocco, e' mancato il numero legale, che ha fatto saltare la seduta. Questa mattina invece il voto positivo, aspramente criticato dalle opposizioni: "I migranti non vengono toccati da questo emendamento, il turismo non c'entra niente con l'accoglienza- sottolinea Peru-. Si cercava solo di mettere ordine tra due settori completamente diversi".

Il consigliere dei Riformatori in apertura di discussione ha rivolto un appello ai consiglieri della maggioranza per il ritiro della proposta di legge: "Volete abrogare una norma di buon senso e non tenete conto delle indegne speculazioni in atto proprio sul tema dell'accoglienza. Faccio appello alla resipiscenza da parte dei colleghi. Ritirate questa proposta e concentriamoci sul tema dell'accoglienza e dell'integrazione dei migranti". (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news