23 febbraio 2017 ore: 15:06
Immigrazione

Migranti, il sociologo: "Dobbiamo occuparci del rancore verso gli stranieri"

L'intervento di Aldo Bonomi al sesto forum delle Politiche sociali di Milano: "Oggi ci troviamo in una situazione in cui intere comunità di persone vivono nel rancore, non tanto verso lo straniero, quanto nel modo con cui è gestita l'integrazione"
Migranti. Africani in partenza

MILANO - "Dobbiamo occuparci del rancore": Aldo Bonomi, sociologo, interviene alla tavola rotonda di apertura del sesto forum delle Politiche sociali e scuote la platea gremita del teatro Elfo Puccini di Milano esprimendo la sua preoccupazione per il clima di intolleranza e razzismo sempre più diffuso. Il tema della tavola rotonda è "La politica del riscatto sociale al tempo della paura": "L'ultima conferenza nazionale sull'immigrazione si è tenuta con il ministro Martelli -ha ricordato-. Dopo nessuno ha più avuto la forza e il coraggio di organizzarla. Ma è stato uno sbaglio, perché oggi ci troviamo in una situazione in cui intere comunità di persone vivono nel rancore, non tanto verso lo straniero, quanto nel modo con cui è gestita l'integrazione". Da qui la proposta di convocare a Milano "una nuova grande conferenza sull'immigrazione con le città e i comuni": la riposta alla paura delle persone non è in una politica della sicurezza e dei respingimenti, ma in una politica dell'integrazione. Gli fa eco Emma Bonino, che ha sottolineato come sia indispensabile superare la legge Bossi-Fini. "Dobbiamo dare vita a una grande raccolta di firme per una nuova legge di iniziativa popolare", ha detto. (dp)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news