25 luglio 2017 ore: 09:44
Immigrazione

Migranti. Juncker a Gentiloni: 100 milioni per attuare la legge Minniti

"L'Italia ha sostenuto un carico significativo sui suoi confini per rispondere ad un fenomeno che ha chiare dimensioni europee. La Commissione europea ritiene che l'Italia, come ogni membro che abbia confini esterni, non puo' essere lasciata ...

Roma - "L'Italia ha sostenuto un carico significativo sui suoi confini per rispondere ad un fenomeno che ha chiare dimensioni europee. La Commissione europea ritiene che l'Italia, come ogni membro che abbia confini esterni, non puo' essere lasciata sola e dovrebbe beneficiare della solidarieta' dell'Unione e dei suoi membri", scrive il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker in una lettera inviata al premier Paolo Gentiloni e firmata anche dal primo vicepresidente della commissione Frans Timmermans e dal commissario per le migrazioni e le questioni interne Dimitris Avramopoulos.

La Commissione europea ha deciso l'istituzione di un gruppo di contatto permanente nella stessa commissione per assicurare continuita' di comunicazione con l'Italia. Juncker sottolinea che la commissione "e' pronta a mobilitare ulteriori fondi di emergenza dal Fondo europeo per l'asilo, la migrazione e l'integrazione, per una somma complessiva fino a 100 milioni di euro, per implementare la legge Minniti, in particolare per il processo di asilo e di rimpatrio, e per assistere comunita' e autorita' locali che ospitano i migranti, e sostenere l'integrazione".

La Commissione europea e' inoltre pronta "a rafforzare le attivita' di guardia costiera e protezione delle frontiere europee con il dispiegamento di 500 esperti, cosi' come a chiedere all'Ufficio di supporto per l'Asilo di rendere disponibili 40 unita'".

(DIRE)

© Copyright Redattore Sociale