19 dicembre 2017 ore: 17:26
Immigrazione

Migranti, muore in un rogo a Firenze, Rossi: pensare a delle casette di legno

Un uomo di 27 anni, di origini romene, e' morto nella zona dell'Osmannoro, a Firenze, in un capannone che occupava, abusivamente, assieme a una trentina di famiglie rom. Non e' riuscito a salvarsi da un rogo che ha avvolto nelle fiamme l'immobile industriale ...

- Firenze - Un uomo di 27 anni, di origini romene, e' morto nella zona dell'Osmannoro, a Firenze, in un capannone che occupava, abusivamente, assieme a una trentina di famiglie rom. Non e' riuscito a salvarsi da un rogo che ha avvolto nelle fiamme l'immobile industriale, che un tempo accoglieva un magazzino.

"Non e' la prima volta che accade purtroppo, dobbiamo tutti quanti riflettere- e' il commento del presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi-. Ci furono gia' episodi importanti a proposito di interventi di evacuazione assai contestati, discussi. Non si puo' dormire in Toscana in queste situazioni, vivere in queste condizioni".

Il governatore auspica che si possano trovare con i Comuni e le forze dell'ordine "le soluzioni abitative che non siano nemmeno delle case popolari, perche' questo scatenerebbe altri conflitti, ma anche delle casette di legno, ben tenute, ben messe". Non si puo' pensare, avverte Rossi, "che queste cose si lasciano andare senza intervenire. Noi abbiamo gia' fatto altri interventi a proposito di villaggi rom, sono stati erogati finanziamenti, risorse. Pero', serve un'azione piu' forte, pianificata oltre al dolore". (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news