3 gennaio 2019 ore: 14:33
Immigrazione

Migranti, pure Portico della pace fa un appello per i profughi sulle navi

"Facciamo appello alle autorita' europee ed italiane affinche' si trovi al piu' presto un porto sicuro per questi naufraghi". A scriverlo e' il Portico della pace, l'insieme di associazioni che, da quattro anni, organizza la Marcia della pace...

Bologna - "Facciamo appello alle autorita' europee ed italiane affinche' si trovi al piu' presto un porto sicuro per questi naufraghi". A scriverlo e' il Portico della pace, l'insieme di associazioni che, da quattro anni, organizza la Marcia della pace a Bologna.

Con un post su Facebook, l'associazione sostiene l'appello di Medici senza frontiere, che si aggiunge a quelli di Unhcr e Oim, per chiedere di trovare una soluzione al piu' presto per i richiedenti asilo salvati a bordo delle navi Sea Watch e Sea Eye, che da piu' di 10 giorni stanno navigando nel mar Mediterraneo aspettando le autorizzazioni per poter sbarcare in uno Stato europeo. Per Portico della pace la societa' civile italiana deve "alzare la voce su questa situazione inaccettabile e sulla richiesta di politiche piu' umane che allevino le sofferenze delle persone". Infatti, "chi fugge ha bisogno di protezione. La tutela della vita delle persone al primo posto, poi i dibattiti politici su chi accoglie". (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news