23 settembre 2015 ore: 16:29
Immigrazione

Migranti, Sel: "A Ventimiglia fogli di via e denunce a volontari"

Roma - "I parlamentari di Sinistra Ecologia Liberta' chiedono l'intervento del governo e del ministro dell'Interno Alfano in merito ai provvedimenti (20 denunce e 8 fogli di via) recapitati a diversi volontari del campo 'No Borders' a Ventimiglia, c...

Roma - "I parlamentari di Sinistra Ecologia Liberta' chiedono l'intervento del governo e del ministro dell'Interno Alfano in merito ai provvedimenti (20 denunce e 8 fogli di via) recapitati a diversi volontari del campo 'No Borders' a Ventimiglia, che da mesi provvedono, sin dai primi giorni della protesta ed in maniera autonoma e gratuita, a varie forme di sostentamento e di aiuto nei confronti dei migranti in attesa della riapertura della frontiera, come l'approvvigionamento di acqua potabile e di corrente elettrica e la costruzione di bagni e docce". Lo annunciano Stefano Quaranta e Michele Piras, primi firmatari dell'interrogazione parlamentare presentata a Montecitorio sulla vicenda.

"E' un provvedimento assolutamente spropositato- aggiungono i due esponenti di Sel- ed e' paradossale che, mentre a Bruxelles si discute di accoglienza e proprio ieri con un voto a larga maggioranza l'Unione Europea ha deciso per la redistribuzione obbligatoria di 120 mila rifugiati tra i suoi Stati membri, in Italia si persegua chi in modo disinteressato offre un aiuto concreto a chi fugge da guerra e poverta'".

(DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news