8 marzo 2017 ore: 11:23
Immigrazione

Migranti, Zampa (Pd): il ddl sui minori faccia da apripista in Ue

"Ringrazio il rappresentante per le migrazioni Tomas Bocek che in un rapporto del Consiglio d'Europa riconosce che la nostra legge sui migranti minori non accompagnati e' un importante passo avanti. Questo deve ulteriormente spingerci ad una ...

Roma - "Ringrazio il rappresentante per le migrazioni Tomas Bocek che in un rapporto del Consiglio d'Europa riconosce che la nostra legge sui migranti minori non accompagnati e' un importante passo avanti. Questo deve ulteriormente spingerci ad una sua veloce approvazione definitiva alla Camera. E' un testo che da' risposte concrete a un problema drammatico che chiede soluzioni non piu' procrastinabili. Ma le parole che arrivano da Strasburgo devono, in particolare, essere anche un richiamo alle istituzioni affinche' si impegnino, una volta approvato il provvedimento, a farla funzionare bene". Lo dichiara Sandra Zampa, vicepresidente commissione Infanzia e prima firmataria del ddl sui migranti minori non accompagnati.

"Ci auguriamo inoltre- prosegue la deputata Pd- che questo nostro provvedimento possa fare da apripista. Che anche il resto dell' Europa si impegni affinche', non solo si doti di norme a tutela dei minori, ma soprattutto apra le porte ai ricollocamenti. Ricollocamenti oggi difficilissimi nonostante che gran parte di questi sbarcano in Italia abbiano come ultima meta altri paesi europei". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale