10 dicembre 2018 ore: 14:55
Immigrazione

Natale, nel presepe c’è il gommone coi migranti

Nell’esposizione al Rivoli Boutique Hotel di Firenze, una mostra che declina la natività all’attualità. Esposto anche un presepe con un barcone carico di migranti che implorano con le mani alzate, a pochi metri dall’isola di Lampedusa
Presepe con barcone di migranti
Presepe con barcone di migranti

FIRENZE - Un gommone pieno di migranti con le mani alzate, a pochi metri dall’isola di Lampedusa. E’ uno dei presepi della mostra sulla Natività dell’artista Carlo Landurini, in corso per il settimo anno consecutivo al Rivoli Boutique Hotel di Firenze. La mostra propone una serie di rappresentazioni della Natività declinata con l’attualità. Come la scorsa edizione saranno raccolte donazioni da destinare alla Fondazione Tommasino Bacciotti. Tra le tante rappresentazioni, c'è quella che raffigura un contesto legato al tema dell'immigrazione, con un gruppo di migranti, che somigliano molto ad angioletti e indossano salvagente arancioni, che implora aiuto avvicinandosi alla grande porta di Lampedusa.

Complessivamente, sono 30 presepi. Sono creazioni originali e ricercate, create per far riflettere più che sorprendere.  La tradizione popolare nei presepi da Ladurini viene esaltata e rivisitata attraverso la lente dell’attualità. Ricrea fedelmente i luoghi del quotidiano dove ognuno di noi si può riconoscere e immedesimare ed è proprio lì che raffigura la nascita di Gesù attraverso ricostruzioni minuziose, realizzate in legno, ceramica e terracotta. 

L’albergo apre a tutti  le sue sale eleganti, negli spazi dell’antico palazzo del XIV secolo che fino a 50 anni fa ospitavano un convento francescano. L’allestimento generale in cui è inserita la mostra vuole far rivivere la magia della festa, accogliendo all’ingresso il visitatore con il Villaggio di Babbo Natale, ideato e realizzato da Salvatore Sciuto, che quest’anno ospita  la Fabbrica dei Giocattoli.

 

 

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news