11 dicembre 2019 ore: 12:02
Non profit

Nella "bottega solidale" di Msf regali che sostengono progetti concreti

È possibile scegliere fra kit regalo per neonati e bambini con tutine, bavaglini e t-shirt, scatole alimentari con panettone, torrone e caffè, ma anche calendari, agende e palline di Natale. "Grazie ai nostri donatori siamo indipendenti"
Foro di Msf tutina rossa regali solidali Msf

ROMA - Prodotti e regali virtuali per sostenere i progetti di Medici Senza Frontiere: ampia la gamma di proposte della Bottega Solidale, regali utili “che fanno felice chi li riceve e donano un aiuto concreto a centinaia di migliaia di persone vittime di conflitti, epidemie e catastrofi naturali”. È possibile scegliere fra kit regalo per neonati e bambini con tutine, bavaglini e t-shirt,  scatole alimentari con panettone, torrone e caffè, ma anche calendari, agende e palline di Natale. E per i regali last minute si possono scegliere i regali virtuali, dedicati a chi potrà beneficiare di cure e assistenza gratuita grazie a Msf.  Regali utili con un impatto concreto. “Bastano 9 euro - spiega l’organizzazione - per donare tre zanzariere da letto, 20 euro per garantire due parti sicuri e 50 euro per donare un trattamento completo ad un bambino malnutrito”. 

“Msf è un’organizzazione medico-umanitaria indipendente, le cui donazioni in Italia derivano al 100% da fondi privati. Proprio grazie ai nostri donatori siamo indipendenti e possiamo rispondere subito a ogni tipo di emergenza umanitaria o calamità naturale. Scegliendo un regalo della nostra Bottega Solidale si può sostenere l’azione delle nostre équipe in maniera concreta: regali utili che si trasformano in cure, vaccini e assistenza a centinaia di migliaia di persone negli oltre 70 paesi dove Msf opera”, afferma Annalaura Anselmi, direttrice della raccolta fondi dell'organizzazione.

Sul sito della Bottega Solidale è possibile effettuare l’ordine del prodotto scelto a fronte di una donazione minima suggerita e di un contributo per le spese di spedizione. I regali virtuali possono essere ordinati fino all’ultimo momento e si possono condividere via mail tramite una cartolina digitale.

© Copyright Redattore Sociale