11 luglio 2020 ore: 08:35
Non profit

Non siamo barellieri dell’emergenza: le coop sociali chiedono risposte immediate

L’approfondimento della settimana del Giornata Radio Sociale è dedicato alla crisi del terzo settore. “Questo è il tempo per prendere decisioni e attuarle”. Interventi di Eleonora Vanni presidente nazionale di Legacoopsociali e di Stefano Granata, presidente nazionale di Federsolidarietà

ROMA - Non siamo barellieri dell’emergenza: le coop sociali chiedono risposte immediate. Questo è il tema al centro dell’approfondimento settimanale del Giornale Radio Sociale.  È una crisi imponente quelle economica e sociale dentro l’emergenza Covid, prolungata fino al 31 dicembre 2020 dal premier Giuseppe Conte. A subire i danni dal lockdown è soprattutto il terzo settore che lamenta di essere considerato un “barelliere” delle emergenze o il front office del disagio senza ricevere le dovute attenzioni.

E per la cooperazione sociale ci sono i numeri importanti che riguarda il lavoro, i suoi lavoratori anche svantaggiati e i servizi di welfare. A spiegare le criticità è la presidente nazionale di Legacoopsociali, Eleonora Vanni.

Nel focus di Giornale Radio Sociale anche l’intervento di Stefano Granata, presidente nazionale di Federsolidarietà, che parla di “questione cruciale” e del fatto che questo è il tempo per prendere decisioni e poi attuarle per permettere il riavvio dei servizi di welfare, servizi di cura ed educativi.

Ascolta il Grs Week

© Copyright Redattore Sociale