16 novembre 2015 ore: 17:32
Società

Parigi, il sindaco di Firenze: “Costruire moschea per arginare terrorismo”

Dario Nardella, dopo le note della Marsigliese che hanno aperto il Consiglio comunale, dice: “Un centro di preghiera non solo risponde ad un diritto fondamentale, ma anche a maggiori esigenze di sicurezza”
Lorenzo Bagnoli Moschea 9

Centocelle, il Centro islamico Al Huda “La retta via”

- FIRENZE – E’ stato aperta con le note della Marsigliese, inno di Francia, la seduta odierna del Consiglio comunale fiorentino. Dopodiché è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime dell’attentato.

E il sindaco di Firenze Dario Nardella ha parlato di moschea: “Un centro di preghiera, che sia solo ed esclusivamente un luogo di preghiera, non solo risponde ad un diritto fondamentale, ma anche a maggiori esigenze di sicurezza. A Firenze, come in tante città italiane, abbiamo molti centri di culto improvvisati, non controllati, spesso neppure noti e in luoghi non adeguati: penso a strutture private, garage, sottoscala, vecchi capannoni. Non penso che questa sia la soluzione per il controllo di certi fenomeni di estremismo islamico”. 

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news