18 novembre 2015 ore: 13:19
Non profit

Parigi, Mattarella: “Promuovere dialogo tra culture”

Il presidente della Repubblica in visita a Firenze: “È un tentativo di guerra globale dalle modalità inedite quello che sta deturpando l’inizio del nuovo millennio”
Il presidente Mattarella

- FIRENZE - “È un tentativo di guerra globale dalle modalità inedite quello che sta deturpando l’inizio del nuovo millennio. Dobbiamo essere uniti, determinati e insieme affermare i principi del nostro umanesimo. Dobbiamo garantire sicurezza ai nostri concittadini senza rinunciare alle libertà conquistate, affrontare il fanatismo e l’estremismo con assoluta fermezza, e promuovere il dialogo fra le culture e la tolleranza. Non può mancare il senso di giustizia, né la disponibilità a cooperare per uno sviluppo sostenibile e per ridurre le aree dove prevale la violenza e lo sfruttamento”.

Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in visita a Firenze per la cerimonia dei 150 anni di Firenze Capitale che si tiene a Palazzo Vecchio. Il presidente ha poi aggiunto: “Oggi la pace ci chiama a nuove responsabilità. Non saranno prove facili: non bisogna mai rinunciare a grandi visioni, alla prospettiva di un umanesimo condiviso. Lo dobbiamo ai nostri figli, anche a quelli che sono stati così barbaramente uccisi e che resteranno sempre nel nostro ricordo”.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news