16 gennaio 2019 ore: 11:49
Salute

Patto della salute, Grillo: le regioni virtuose aiuteranno quelle in difficoltà

"Nel nuovo Patto della salute stiamo immaginando un sistema virtuoso per cui le regioni che hanno una capacità gestionale più avanzata, si mettano a disposizione, anche attraverso l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari, per aiutare le regioni più in difficoltà”. Così il ministro della Salute Giulia Grillo

ROMA - "Nel nuovo Patto della salute stiamo immaginando un sistema virtuoso per cui le regioni che hanno una capacità gestionale più avanzata, come la Lombardia o il Veneto o la Toscana, si mettano a disposizione, anche attraverso l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari, per aiutare le regioni più in difficoltà, al di fuori di quello che è il commissariamento, che invece è una legge, in un certo senso, punitiva, utilizzata quando le regioni, ad esempio, sforano i bilanci o non riescono a erogare i livelli essenziali di assistenza. Vogliamo aiutare le regioni in maniera non punitiva, ma con un'azione di stimolo e virtuosa". Così il ministro della Salute Giulia Grillo intervenendo al Tg2 Italia sul tema del degrado dell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale