21 luglio 2020 ore: 11:52
Disabilità

Pensioni invalidità, l'aumento scatta a 18 anni e non a 60: servono 1,8 miliardi

Pubblicata la sentenza della Corte Costituzionale, anticipata da una nota del 24 giugno, che dichiara l'illegittimità del requisito anagrafico nell'incremento “al milione” (651,51 euro) delle pensioni d'invalidità totale. Ora tocca al legislatore provvedere alla copertura degni oneri derivanti dalla pronuncia. Per Barbieri, “servono 1,8 miliardi. Esclusi invalidi parziali, sordi e ciechi”

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo!

in calendario