30 gennaio 2018 ore: 14:08
Economia

Piano freddo a Roma, Baldassarre: bandi deserti, cambieremo modello

"Sono 577 in totale le persone a Roma che hanno usufruito di un'assistenza diurna o notturna legata al Piano freddo del Comune di Roma, inclusi i 125 nei Municipi. A questi vanno aggiunti i 50 del San Michele e gli 85 del presidio umanitario ...

Roma - "Sono 577 in totale le persone a Roma che hanno usufruito di un'assistenza diurna o notturna legata al Piano freddo del Comune di Roma, inclusi i 125 nei Municipi. A questi vanno aggiunti i 50 del San Michele e gli 85 del presidio umanitario di via del Frantoio". A fare il punto della situazione, a meta' dell'inverno 2018, e' stata l'assessore alle Politiche sociali del Comune di Roma, Laura Baldassarre, nel corso della seduta della commissione capitolina.

"Quest'anno- ha spiegato- abbiamo confermato in bilancio un milione di euro. Sono state rispettate le previsioni relative all'accoglienza diurna e alla fine abbiamo aggiudicato 246 posti. Per quella notturna, invece, avevamo previsto 230 posti ma con le gare ne abbiamo giudicati soltanto 36 h15 e 5 h24. A quel punto sono scattate procedure ulteriori con indagini di mercato con cui abbiamo ottenuto altri 150 posti alla Cri di via Ramazzini e 15 in via San Francesco Sales".

"Purtroppo- ha aggiunto Baldassarre- questi bandi deserti dimostrano che abbiamo la necessita' di cambiare modello. Istituiremo le nuove e cosiddette stazioni di posta che saranno presenti in tutti i Municipi mettendo insieme le strutture di Roma Capitale e anche immobili confiscati alla criminalita' insieme alla collaborazione dei Municipi e delle associazioni di volontariato". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale