22 dicembre 2021 ore: 12:59
Welfare

Prevenzione e informazione “per una terza età ricca di salute e stimoli”

Intesa siglata da Obiettivo Famiglia Federcasalinghe e Senior Italia FederAnziani per avere "una voce ancora più forte e autorevole". Obiettivo, migliorare la vita delle donne e dei cittadini senior

ROMA - Prevenzione, screening per le principali patologie che riguardano le donne e la terza età, campagne di informazione per migliorare la vita delle donne e dei cittadini senior. Sono alcune delle attività e l’obiettivo del protocollo d’intesa appena siglato da Obiettivo Famiglia Federcasalinghe, associazione che rappresenta 9 milioni di donne, e Senior Italia FederAnziani con i suoi 3,8 milioni di aderenti. “Grazie a questa unione, - si legge in una nota - le due organizzazioni avranno una voce ancora più forte e autorevole quando si tratterà di portare il loro punto di vista rispetto a tematiche di comune interesse. Oltre a ciò, la partnership renderà capillari le campagne di informazione e comunicazione che Senior Italia FederAnziani porta avanti sul territorio attraverso i suoi 3700 centri anziani d’Italia, con progetti di screening e tante iniziative che la federazione mette a disposizione dei suoi aderenti”.

Offrire alle persone tutte, una prospettiva di ‘terza età’ ricca di salute, di stimoli e serenità è un obiettivo che perseguiamo da sempre e che oggi potremo realizzare”, dichiara Federica Gasparrini, presidente Nazionale di Federcasalinghe. “Le nostre due organizzazioni dialogano da tempo, e la firma di questo patto darà il via a un percorso di collaborazione ancora più strutturato su tutto il territorio nazionale. Insieme ideeremo nuovi progetti e attività che potranno incidere in modo importante sulla vita delle persone che aderiscono a Federcasalinghe e ai centri sociali per anziani della nostra rete”, aggiunge Roberto Messina, presidente nazionale di Senior Italia FederAnziani.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news