16 ottobre 2020 ore: 12:58
Economia

Rapporto Agromafie. Sono 180 mila i lavoratori a rischio sfruttamento e non più solo al Sud

Presentata oggi a Roma la quinta edizione della ricerca condotta dall’Osservatorio Placido Rizzotto della Flai Cgil. L’allarme lanciato dal segretario generale del sindacato, Giovanni Mininni: “I fenomeni di sfruttamento, lavoro sommerso e caporalato non sono più appannaggio esclusivo delle regioni del Mezzogiorno”

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo

VAI ALLA PAGINA ABBONAMENTI E SCOPRI TUTTE LE OFFERTE!

in calendario