20 ottobre 2017 ore: 16:08
Non profit

Riforma del terzo settore e fundraising: ciclo d’incontri di Assif

Sarà Milano la prima tappa del tour di Assif, che poi il 22 novembre si fermerà a Genova, ospite del Gaslini Onlus. La Riforma ha generato un dibattito particolarmente acceso che ha portato il mondo del non profit a interrogarsi sugli sviluppi futuri del settore
salvadanaio porcellino fondi raccolta fondi fund raising donazione

MILANO - Capire il ruolo del fundraising nelle organizzazioni non profit alla luce della riforma del Terzo Settore. E’ il tema al centro della serie di incontri organizzati dall’Assif (Associazione Italiana Fundraiser) che prenderanno il via da Milano il prossimo 24 ottobre. La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei tre decreti sulla Riforma del Terzo settore ha generato negli ultimi mesi un dibattito particolarmente acceso che ha portato il mondo del non profit a interrogarsi sugli sviluppi futuri del settore alla luce della riforma. In particolare, la riflessione avviata dall’Assif si articola attraverso una serie di appuntamenti, organizzati insieme ai gruppi territoriali che nelle varie regioni lavorano per la diffusione della cultura del fundraising. Promotore dell’iniziativa e relatore degli incontri è il consigliere Carlo Mazzini, esperto di fiscalità del non profit, che ha seguito da vicino i lavori delle commissioni parlamentari che hanno dato vita alla Riforma.

Come detto sarà Milano la prima tappa del tour di Assif, che poi il 22 novembre si fermerà a Genova, ospite del Gaslini Onlus con un incontro dal titolo “Le nuove opportunità di fundraising con la riforma del terzo settore”. Un tavolo di riflessione sugli effetti, i difetti e le nuove opportunità della riforma per il non profit genovese. Già quest’estate a pochi giorni dalla pubblicazione dei decreti, l’Assif attraverso le parole del suo presidente Nicola Bedogni ha riconosciuto che “Il non profit italiano ha finalmente una legge organica che promuove il dono quale mezzo di partecipazione al perseguimento dei fini sociali degli enti, e riconosce il fundraising quale elemento centrale nelle organizzazioni”. Al tempo stesso però l’Associazione si è accorta che nel terzo settore è in crescita una grande necessità di approfondire la riflessione sul ruolo e sul futuro del fundraising in Italia, alla luce di queste importanti riforme. Il fundraising è una professione emergente in Italia, si tratta di una figura che si occupa di metodologie e tecniche di raccolta fondi da soggetti privati (cittadini, imprese, enti di erogazione) e istituzionali (enti pubblici) per realtà del Terzo Settore e della Pubblica Amministrazione e che permette la sostenibilità delle organizzazioni non profit.

© Copyright Redattore Sociale