13 settembre 2021 ore: 11:25
Società

Riparte Sessfem, un safe space “ancora più necessario dopo la pandemia”

di Alice Facchini
A Bologna ricomincia il laboratorio di autocoscienza femminile, autogestito e gratuito, che dal 2012 stimola una riflessione su temi come la violenza di genere, la salute delle donne, la rappresentazione femminile nei mass media. “Il Covid ci ha ricordato l’importanza di spazi come questo”

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo!