1 ottobre 2020 ore: 17:54
Società

Roma, la segregazione nei campi rom: "Difficile uscirne davvero"

di Camilla Canale
Studio Asy(s)lum di Associazione 21 luglio: gli insediamenti voluti e costruiti dalle amministrazioni pubbliche producono l’esclusione sociale di coloro che li abitano. Una condizione da cui è difficile uscire perché le persone provano ansia, preoccupazione, senso di inadeguatezza: "Il campo te lo porti dentro"

Per poter accedere a questo contenuto devi avere un abbonamento attivo

VAI ALLA PAGINA ABBONAMENTI E SCOPRI TUTTE LE OFFERTE!