/ Disabilità
17 agosto 2013 ore: 11:35
Società

Scuola, 18 milioni per la rimozione dell'amianto in Campania

L'annuncio di Massimiliano Manfredi (Pd): "Con il Decreto del Fare sono stanziati 18 milioni per la rimozione dell'amianto e la messa in sicurezza delle scuole della Campania. Ora Comuni e Province si attivino in tempo per le richieste di finanziamento"
. Ragazzi davanti alla scuola

Ragazzi davanti alla scuola

ROMA - "Con il Decreto del Fare sono stanziati 18 milioni per la rimozione dell'amianto e la messa in sicurezza delle scuole della Campania. Ora Comuni e Province si attivino in tempo per le richieste di finanziamento". A dichiararlo e' il deputato del Pd, Massimiliano Manfredi, membro della Commissione Ambiente.

box"E' importante - continua - che gli Enti Locali si adoperino nell'immediato per presentare alla Regione entro meta' settembre i progetti per ottenere risorse per la riqualificazione dei plessi di propria competenza. L'articolo 18 del Decreto del Fare, infatti, prevede che al fine di attuare misure urgenti in materia di riqualificazione e di messa in sicurezza delle istituzioni scolastiche statali, con particolare riferimento a quelle in cui e' stata censita la presenza di amianto, per l'anno 2014 e' autorizzata la spesa di 150 milioni di euro, subito disponibili per i lavori di riqualificazione".

"Di questi 150 - aggiunge Manfredi - 18 milioni, la quota piu' alta, sono stati destinati alla Regione Campania, che ora potra' recepire i progetti di finanziamento da Comuni e Province entro il 15 settembre, per poi presentare una graduatoria di ammissione entro il 15 ottobre. Se pero' non fossero rispettati questi tempi, l'assegnazione dei fondi andrebbe a decadere, dunque e' indispensabile che gia' nei prossimi giorni le Amministrazioni Locali mettano a punto progetti di ristrutturazione scolastica immediatamente cantierabili, al fine di non perdere e sfruttare le risorse a disposizione per sanare una volta per tutte la piaga della presenza di amianto in edifici di pubblico servizio". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale