2 maggio 2019 ore: 17:53
Società

Scuola. Dall'Aula della Camera ok bipartisan alla legge sull'educazione civica

L'aula della Camera ha approvato con 451 sì, nessun no e 3 astenuti il progetto di legge bipartisan per l'introduzione dell'educazione civica nelle scuole primarie e secondarie italiane. Il provvedimento passa ora all'esame del Senato
Augusto Casasoli/A3/Contrasto Camera dei deputati

ROMA - L'aula della Camera ha approvato con 451 sì, nessun no e 3 astenuti il progetto di legge bipartisan per l'introduzione dell'educazione civica nelle scuole primarie e secondarie italiane. Il provvedimento passa ora all'esame del Senato.
Partendo dal testo presentato dal deputato leghista Massimiliano Capitanio, nel giro di pochi mesi i parlamentari dei diversi gruppi in Commissione Cultura hanno prodotto un testo unificato che propone l'introduzione anche dell'educazione alla cittadinanza digitale. Obiettivo è "formare cittadini responsabili e attivi per promuovere la partecipazione piena e consapevole alla vita civica, culturale e sociale delle comunità, nel rispetto delle regole, dei diritti e dei doveri".

L'educazione civica, si legge nel testo del provvedimento che prescrive almeno 33 ore di studio della nuova materia, "sviluppa la conoscenza e la comprensione delle strutture e dei profili sociali, economici, giuridici, civici e ambientali della società. Iniziative di sensibilizzazione alla cittadinanza responsabile sono avviate dalla scuola d'infanzia".

L'insegnamento è dunque affidato ai docenti, con particolare attenzione a Costituzione, istituzioni dello Stato e dell'Europa, Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, elementi fondamentali di diritto, educazione ambientale, educazione alla legalità, educazione al rispetto e al patrimonio culturale, promozione dell'educazione stradale e al volontariato. Anche i Comuni potranno promuovere ulteriori iniziative in collaborazione con le scuole. (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news