21 settembre 2017 ore: 17:49
Società

Scuola, in Lombardia le fattorie didattiche crescono e si riempiono

La scuola in fattoria piace ai lombardi. Negli ultimi 10 anni la didattica in campagna si e' estesa da 103 a 207 'aule' nel verde e la tendenza e' ancora in crescita. Lo evidenzia la Coldiretti regionale in occasione della giornata di domenica 24 se...

MILANO - La scuola in fattoria piace ai lombardi. Negli ultimi 10 anni la didattica in campagna si e' estesa da 103 a 207 'aule' nel verde e la tendenza e' ancora in crescita. Lo evidenzia la Coldiretti regionale in occasione della giornata di domenica 24 settembre dedicata alle fattorie didattiche aperte in Lombardia. Scegliendo tra montagna, collina o pianura sara' possibile entrare nelle fattorie e lasciarsi guidare dagli agricoltori per scoprire come si fa il burro, cosa nasce nei campi, come si allevano gli animali, cosa cresce negli orti e molto altro ancora. Un viaggio lungo la filiera alimentare per seguire come si trasforma il cibo che mangiamo ogni giorno. "Ogni anno- spiega la Coldiretti Lombardia- quasi 400.000 bambini passano una giornata nelle fattorie didattiche: nel 90% dei casi le classi trascorrono in media sei ore in azienda, mentre il restante 10% e' impegnato in sessioni di circa tre ore".

Per quanto concerne il progetto, come spiega il presidente di Terranostra regionale (l'associazione degli agriturismi di Coldiretti) Alessandra Morandi, e' un'iniziativa che vuole creare "un legame sempre piu' stretto fra scuola e agricoltura con un programma educativo di lungo respiro sui temi dell'ambiente, dell'educazione alimentare e della biodiversita'". L'esperienza delle fattorie didattiche in Lombardia e' iniziata nel 2004 con 85 realta' che in quattro anno sono quasi raddoppiate salendo a 159 unita', per arrivare a 184 nel 2011 mentre adesso sono oltre 200. Il record lombardo spetta a Bergamo con 54 realta' e a seguire Brescia con 33, Pavia e Milano con 20 ognuna, Mantova con 15, Cremona con 13, Varese con 12, Como con 10, Lodi con nove, Sondrio con otto, Lecco con sette e Monza Brianza con sei.

Morandi evidenzia che la richiesta delle famiglie e' in continuo aumento: "Come Coldiretti abbiamo decine di iniziative in collaborazione con le scuole della Lombardia- specifica- questo perche' le fattorie didattiche sono oggi un nuovo modo di fare scuola perche' anche l'educazione nasce dalla terra".

Una grande soddisfazione, soprattutto per quella che e' la missione dell'iniziativa, "anche perche' cosi' i bambini non crescono pensando che le mucche siano viola come nello spot di un cioccolato o che il latte nasca nei cartoni di tetrapack", conclude scherzosamente la presidente di Terranostra. (Nim/ Dire)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news