24 settembre 2020 ore: 14:43
Economia

Sostenibilità ambientale e sociale, il cambio di paradigma (necessario) per “incivilire la finanza”

A Firenze al via il Festival nazionale dell’economia civile. Il 25 settembre la presentazione del libro, scritto da Sergio Gatti e Stefano Zamagni, che offre una rilettura dalle Encicliche di Benedetto XVI e Francesco  

ROMA - “Incivilire la finanzia, Una bussola per leggere una forma di amore intelligente. Dalla “Caritas in Veritate” di Benedetto XVI alla “Laudato si’” di Francesco”. Questo il titolo del nuovo volume della collana “Economia Civile” della casa editrice Edizioni del Credito Cooperativo pubblicato in occasione della seconda edizione del Festival Nazionale dell’Economia Civile che si avvia venerdì 25 settembre a Firenze, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Il libro, a cura di Sergio Gatti e Stefano Zamagni, trae spunto dalle Encicliche di Benedetto XVI e Francesco e offre una riflessione sulle regole europee. In particolare, nel sottotitolo si richiama l’espressione “amore intelligente” contenuta nella Enciclica “Caritas in Veritate” di Papa Benedetto XVI a proposito della cooperazione di credito quale esperienza concreta di una finanza eticamente orientata alla luce del Magistero della Chiesa. I curatori Stefano Zamagni, professore di economia politica all’Università di Bologna e Presidente della Pontificia Accademia Scienze Sociali e Sergio Gatti, direttore generale di Federcasse, realizzano una lettura combinata del documento di Papa Ratzinger con la più recente Enciclica “Laudato sì” di Papa Francesco, nella quale il pontefice interviene in maniera chiara e netta sulla necessità di un cambio di paradigma per un umanesimo integrale, che abbia al centro la questione ambientale in senso economico e sociale.

Il libro restituisce una prospettiva di cambiamento, nel solco del dibattito che si svilupperà a Firenze,  che chiama in causa cittadini, decisori politici, regolatori, autorità di vigilanza, mercati. Una riflessione che pone una attenzione particolare ai temi della finanza e di analisi del ruolo specifico che possono assolvere le banche cooperative e mutualistiche.

© Copyright Redattore Sociale