3 ottobre 2013 ore: 21:09
Immigrazione

Strage a Lampedusa, il sindaco: ''Letta chieda all'Ue canali umanitari''

L'apertura da parte dell'Unione europea di canali umanitari che consentano di gestire i flussi di migranti nel canale di Sicilia e atti concreti che cambino le politiche. Lo chiederà Giusi Nicolini al premier
Strage di immigrati, una corona di fiori in acqua

Roma - L'apertura da parte dell'Unione europea di canali umanitari che consentano di gestire i flussi di migranti nel canale di Sicilia, evitando che si ripetano tragedie come quella di oggi. Questa la prima cosa che Giusi Nicolini, sindaco di Lampedusa, chiedera' al presidente del Consiglio, Enrico Letta, al suo arrivo sull'isola.

"A Letta chiedero' degli atti concreti che cambino le politiche- spiega Nicolini al telefono con l'agenzia Dire- e che venga chiesta a gran voce all'Ue l'apertura di canali umanitari". Il sindaco - come intuibile - ha pochi istanti da spendere al telefono con il cronista. "Con Alfano stiamo andando da una parte all'altra" dell'isola, spiega, ma quello che chiedera' al presidente del Consiglio, precisa Nicolini, Letta "deve pretenderlo dall'Europa". (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news