21 novembre 2017 ore: 14:56
Società

Terremoto, dall'Ue 28 milioni per l'Umbria: cinque per la basilica di Norcia

La Commissione europea stanzierà 28 milioni di euro dei fondi della politica di coesione "a favore del rilancio dell'attività economica di una regione, l'Umbria, colpita da gravi eventi sismici". Di questi fondi, cinque milioni saranno destinati alla ricostruzione della basilica di San Benedetto a Norcia
Basilica di Norcia

La Commissione europea stanziera' 28 milioni di euro dei fondi della politica di coesione "a favore del rilancio dell'attivita' economica di una regione, l'Umbria, colpita da gravi eventi sismici". Di questi fondi, si legge in una nota dell'esecutivo comunitario, cinque milioni saranno destinati alla ricostruzione della basilica di San Benedetto a Norcia.

"A cio' si aggiunge un cofinanziamento italiano di pari importo" si riferisce nel comunicato. "In totale 400 milioni di euro di fondi nazionali e dell'Ue contribuiranno alla ricostruzione e al rilancio dell'economia delle quattro regioni, Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, colpite dal terremoto nel 2016 e 2017". 

In questo contesto la ricostruzione della basilica beneficera' complessivamente di finanziamenti per 10 milioni di euro. Corina Cretu, commissaria responsabile per la politica regionale, ha detto: "La ricostruzione di questo gioiello del patrimonio culturale europeo a Norcia con fondi della politica di coesione sara' un simbolo duraturo della solidarieta' dell'Unione nei confronti dell'Italia. L'esempio della basilica di San Benedetto da Norcia, santo patrono d'Europa, restituita al suo antico splendore con il contributo di giovani volontari provenienti da Francia, Grecia o Ungheria, ispirera' le future generazioni di europei". (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news