24 agosto 2016 ore: 10:24
Non profit

Terremoto, le associazioni avviano la raccolta fondi

La Presidenza della Cei ha disposto uno stanziamento immediato di 1 milione di euro dai fondi 8xmille e ha indetto una colletta nazionale di solidarietà per domenica 18 settembre. Gli appelli a donare delle associazioni
Terremoto amatrice rieti - 24 agosto 2016

- ROMA - Immediata la risposta solidale delle associazioni, vicine alla popolazione colpita dal sisma che stanotte ha sconvolto il centro Italia.  L'epicentro del terremoto. di magnitudo 6.0, è la provincia di Rieti, nella zona al confine con l’Umbria, le Marche e l’Abruzzo. La profondità della scossa, avvenuta alle 3 e 36, è di appena 4 chilometri. La scossa è stata seguita da un’altra di magnitudo 3.9 in provincia di Perugia. Altra replica alle 4.33 di magnitudo 5.4, con epicentro vicino Norcia a nove chilometri di profondità. 

La Presidenza della Cei ha disposto uno stanziamento immediato di 1 milione di euro dai fondi 8xmille e ha indetto una colletta nazionale di solidarietà per domenica 18 settembre.Si può contribuire utilizzando il conto corrente postale n. 347013 o mediante bonifico bancario su Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma – Iban: IT 29 U 05018 03200 000000011113 specificando nella causale “Colletta terremoto centro Italia”. (Caritas Italiana, Via Aurelia 796 - 00165 Roma). Offerte sono possibili anche tramite altri canali on line (sul sito www.caritas.it - Banca Prossima, piazza della Libertà 13, Roma – Iban: IT 06 A 03359 01600 100000012474 - Banco Posta, viale Europa 175, Roma – Iban: IT91 P076 0103 2000 0000 0347 013 - UniCredit, via Taranto 49, Roma – Iban: IT 88 U 02008 05206 000011063119. Caritas Italiana ha espresso "vicinanza nella preghiera e in coordinamento con le Caritas delle diocesi colpite si è attivata per i primi soccorsi".

Anche l'Auser nazionale ha avviato una raccolta fondi. L’assocazione  esprime "solidarietà, sostegno e cordoglio alle comunità del Centro Italia colpite dal violento terremoto" e "impegna tutte le proprie strutture locali e limitrofe a mettersi a disposizione della protezione civile per collaborare nelle attività  di primo intervento e soccorso". “In momenti come questi – sottolinea il presidente Enzo Costa – dove eventi catastrofici sconvolgono la vita di intere comunità devono riemergere i valori della solidarietà e dell’aiuto reciproco, con questo spirito – prosegue Costa- l’Auser Nazionale chiede a tutte le sue strutture di avviare con sollecitudine, una raccolta fondi da destinare alle famiglie più colpite dal sisma”. Il conto corrente bancario  intestata ad Auser presso Banca Etica Scarl, su cui versare le somme raccolte è: IBAN IT 89 L 05018 03200 000000105900, indicando nella causale: “raccolta fondi terremoto 2016 Centro Italia”. associaione pronta  ad avviare la raccolta di beni di prima necessità e quanto di utile per aiutare le popolazioni colpite dal sisma. 

Una sottoscrizione a favore della popolazione colpita è stata avviata anche dalla Federazione delle chiese evangeliche in Italia. E' possibile utilizzare i seguenti conti correnti specificando nella causale "Terremoto Centro Italia": Unicredit - IBAN: IT26X0200805203000104203419 BIC: UNCRITM1704 - Conto corrente postale FCEI n° 38016002 – intestato a: Federazione delle chiese evangeliche in Italia. "Il primo pensiero va ovviamente alle vittime, alle loro famiglie, a coloro che sono ancora vivi sotto le macerie e a quanti stanno lavorando con ogni mezzo per salvarli”, dice il presidente, Luca M. Negro. La Fcei rivolge quindi "un appello alle chiese membro, alle agenzie ecumeniche internazionali, a donatori e donatrici che hanno fiducia nell'azione degli evangelici italiani perché sostengano questa richiesta”. E mette a disposizione le proprie strutture e le proprie risorse tecniche per il coordinamento dell'azione degli evangelici italiani di fronte a questa tragedia".

L'Arci invita i propri  soci e le proprie socie , le proprie basi associative presenti in tutto il territorio nazionale, ad attivare una raccolta di donazioni e fondi, anche cogliendo l’occasione delle tante manifestazioni estive ancora in corso.“Con la collaborazione di tutti, anche con piccole donazioni, approfittando delle tante occasioni di socialità che i circoli e i comitati organizzano, l’Arci potrà così contribuire a realizzare primi interventi di aiuto alle popolazioni locali coinvolte, interventi che verranno individuati  in  raccordo con le Arci dei territori interessati, che in queste ore si sono già attivate mettendo a disposizione le proprie sedi per supporto e raccolta materiali” conclude la nota. Le donazioni vanno versate sul  conto corrente, intestato ad Arci  presso Banca Etica Scarl, IBAN IT 36 A 0501803200 000000000041, indicando nella causale: “Terremoto Centro Italia”.

Anche Anpas ha aperto un conto corrente a supporto delle comunità colpite. IBAN:  IT40 D033 5901 6001 0000 0145 550 intestazione: Anpas - Associazione nazionale pubbliche  assistenze  causale: Terremoto  Italia centrale  BIC (per bonifici dall’estero) : BCITITMX. 

Attiva la campagna raccolta fondi promossa dalle Acli Nazionali: IBAN: IT91 F033 5901 6001 0000 0145 552 intestato a: Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani -  ACLI, causale "Emergenza terremoto centro Italia). 

Per sostenere le popolazioni colpite è possibile utilizzare il conto corrente attivato da Poste Italiane e Croce Rossa Italiana con le seguenti coordinate: IBAN: IT38R0760103000000000900050 - BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX
Beneficiario: Associazione Italiana della Croce Rossa - Causale: "Poste Italiane con Croce Rossa Italiana - Terremoto Centro Italia". Oppure utilizzare il conto corrente della Croce Rossa Italiana con le seguenti coordinate: IBAN: IT40F0623003204000030631681 - BIC/SWIFT: CRPPIT2P086 - Causale: "Terremoto Centro Italia" 

L'Associazione Nazionale Presidi - Lazio (Anp) e il Progetto Bambini dell'Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) lanciano l'iniziativa "Scuola solidale" grazie alla quale verranno raccolti fondi a favore dell'Istituto omnicomprensivo di AMATRICE che è andato completamente distrutto a causa del sisma. Questo il conto corrente: Progetto Bambini - Monte dei Paschi di Siena, ABI 01030 CAB 03298 numero conto 000001152663 IBAN IT08F0103003298 000001152663 oppure conto corrente postale 48019863 intestato a Unitalsi Progetto Bambini, via della Pigna,13/a. Occorrerà scrivere nella causale "Scuola solidale per Amatrice". 

© Copyright Redattore Sociale