3 agosto 2022 ore: 10:54
Non profit

Terzo settore, anche il Senato approva le nuove norme fiscali

Anche il Senato, dopo la Camera, dà il via libera alle misure fiscali attese da tempo e che rappresentano parte integrante della riforma del Terzo settore. Per l'entrata in vigore manca ora l'autorizzazione definitiva della Commissione Europea
Monete, soldi, economia, povertà, pil
ROMA – A pochi giorni dal via libera della Camera dei Deputati, anche il Senato ha approvato il testo che converte in legge il decreto Semplificazioni fiscali, emanato dal governo lo scorso 21 giugno. All'interno di esso, anche le nuove misure fiscali che riguarderanno il Terzo settore.

"Siamo soddisfatti - afferma Vanessa Pallucchi, portavoce del Forum Nazionale Terzo Settore - della conclusione, tanto attesa, di questo iter in Parlamento. Ora manca l’ultimo step: l’autorizzazione definitiva della Commissione europea, che consentirà finalmente l’entrata in vigore di norme fondamentali per la tenuta e lo sviluppo del mondo dell’associazionismo, del volontariato, delle imprese e cooperative sociali. Dopo 5 anni dall’inizio della riforma del Terzo settore, ci auguriamo che ciò avvenga il prima possibile e che rappresenti anche l’occasione per far conoscere in Europa il modello peculiare e innovativo del Terzo settore italiano”.
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news