23 novembre 2022 ore: 12:45
Non profit

Terzo Settore, le proposte di Cantieri Viceversa su finanza sostenibile e non profit

Incrementare gli strumenti finanziari a medio-lungo termine, facilitare l’inclusione creditizia, promuovere investimenti in equity, far evolvere i servizi assicurativi come strumento di tutorship. Le indicazioni emerse dal Report della Summer School che si è svolta a Parma
Cantieri Viceversa
Incrementare gli strumenti finanziari a medio-lungo termine, facilitare l’inclusione creditizia del non profit, promuovere investimenti in equity accanto al credito, far evolvere i servizi assicurativi da mera copertura dei rischi a strumento di tutorship e accompagnamento: sono alcune delle indicazioni emerse durante l'evento conclusivo della quarta edizione di Cantieri Viceversa - Network finanziari per il Terzo settore, il progetto promosso dal Forum Nazionale del Terzo settore in collaborazione con il Forum per la Finanza Sostenibile.

Il Report, pubblicato da Lupetti editore ed alla sua quarta edizione, raccoglie spunti, interrogativi e soluzioni discusse nella tre giorni che si è tenuta dal 6 all’8 luglio a Parma ed è stato presentato a Roma lunedì 21 novembre, nell'ambito delle Settimane dell'Investimento Sostenibile e Responsabile, la principale rassegna in Italia sul tema organizzata dal Forum per la Finanza Sostenibile. Durante la presentazione di Roma è stato annunciato l'avvio della Cantieri ViceVersa Academy, il progetto che avrà inizio nel 2023 e che mira ad investire sul capacity building di enti del Terzo settore e di operatori finanziari.

“Crediamo che la scalabilità dei tanti progetti illustrati e presentati, e l’avvio di progettazioni di comunità, possano avere lo slancio auspicato", afferma Claudia Fiaschi, responsabile del progetto Cantieri Viceversa per il Forum Terzo Settore. "Quanto fatto sino ad oggi per noi è prezioso - osserva - e, nonostante alcuni elementi di questa esperienza si stiano nel tempo consolidando, ci consideriamo solo all’inizio di un percorso culturale e di sperimentazione che ci auguriamo possa divenire un appuntamento di interlocuzione stabile e duraturo tra operatori finanziari e terzo settore per costruire insieme soluzioni finanziare che migliorino impatto ed efficacia delle azioni del Terzo settore per il progresso ed il benessere delle nostre comunità”.

“Il mondo del Terzo Settore e quello della Finanza Sostenibile sono pronti a dialogare e a collaborare su progetti di comune interesse", sostiene Francesco Bicciato, direttore generale del Forum per la Finanza Sostenibile. "Siamo certi che solo un'azione di sistema potrà dare un contributo - conclude - per portare il nostro Paese fuori dalla crisi attuale coniugando una crescita sostenibile e una riduzione delle disuguaglianze. Cantieri Viceversa può diventare uno degli strumenti idonei per facilitare il raggiungimento di questi obiettivi".

Il progetto ha il contributo scientifico di Aiccon, Cgm Finance, Cooperfidi Italia, Finance & Sustainability, Fondazione Sodalitas, Tiresia ed è stato realizzato con il contributo di: Gruppo Assimoco, Intesa San Paolo, Invitalia, Poste Italiane, Unicredit. Sono partner del progetto: Acri, Banco Bpm, Cvsnet, Fondazione con il Sud, Itas Mutua.
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news