3 luglio 2020 ore: 13:25
Non profit

Terzo settore. Pd: già molte risposte nel dl rilancio

Il responsabile terzo settore della segreteria nazionale Pd Stefano Lepri indica le misure già introdotte nel decreto e s'impegna: "Altre attese non sono state ancora considerate. Il Partito Democratico, insieme al Governo, si impegnerà a considerarle attentamente, nel prossimo decreto di luglio"
ROMA - Nel decreto Rilancio sono previsti vari crediti d'imposta, contributi per la sicurezza, il sostegno alla liquidità per le imprese sociali, l'incremento del fondo per gli enti di terzo settore non imprenditoriali, l'accelerazione del riparto del 5 per mille, un maggior sostegno nelle regioni del Mezzogiorno, la garanzia dei pagamenti dei servizi diurni trasformati in altra forma e varie forme di cassa integrazione a complemento, l'incremento del fondo servizio civile. Un emendamento consentirà di estendere l'ecobonus al terzo settore non imprenditoriale. Altre attese non sono state tuttavia ancora considerate. Il Partito Democratico, insieme al Governo, si impegnerà dunque a considerarle attentamente, nel prossimo decreto di luglio". Lo scrive in una nota il responsabile Terzo settore della segreteria nazionale Pd Stefano Lepri. (DIRE) 
© Copyright Redattore Sociale