9 luglio 2014 ore: 18:25
Disabilità

Torna in Umbria "Cavalcando l'autismo"

Ritorna 'Cavalcando l'Autismo', la settimana a cavallo degli 11 adolescenti affetti dal disturbo che dal 31 agosto al 6 settembre percorreranno 100 km per attraversare l'Umbria settentrionale e il Chianti. L'iniziativa e' organizzata dall'ass...
L'emozione non ha voce Autismo, ragazzo accarezza cavallo
Autismo, ragazzo che bacia un cavallo

Roma - Ritorna 'Cavalcando l'Autismo', la settimana a cavallo degli 11 adolescenti affetti dal disturbo che dal 31 agosto al 6 settembre percorreranno 100 km per attraversare l'Umbria settentrionale e il Chianti. L'iniziativa e' organizzata dall'associazione 'L'Emozione non ha voce Onlus', un gruppo di genitori di adolescenti e adulti con diagnosi di autismo, per dimostrare che "questi ragazzi possono fare con successo attivita' che sembrano loro negate, aumentando cosi' la loro autostima e il piacere di stare in sella e insieme al cavallo". 'Cavalcando l'Autismo' e' al suo secondo giro. L'anno scorso gli 11 cavallerizzi 'speciali' percorsero sempre 100 km dal Lazio all'Umbria, arrivando fino alla Tenuta dei Ciclamini, resort del Maestro Mogol. Il viaggio di quest'anno ripartira' proprio da qui e si dividera' in sette tappe: partenza dal Centro Europeo Toscolano dell'Universita' della Musica ad Avigliano Umbro, ospiti del Maestro Mogol, con arrivo ad Impruneta passando per le sponde del Lago Trasimeno e Cortona.

Autismo, ragazzo accarezza cavallo

Si cavalchera' la mattinata, in piena sicurezza (ogni cavaliere sara' affiancato, supportato e protetto da un operatore esperto di riabilitazione equestre), mentre il pomeriggio si svolgeranno attivita' di comunicazione e consapevolezza nei paesi attraversati dalla carovana. Infatti, l'evento sara' ripreso web-streaming in diretta (ove tecnicamente possibile) e verra' realizzato anche un docufilm per la successiva distribuzione cinematografica e televisiva.

Non ci saranno solo i cavalli forniti dal centro ippico Labbadia di Ponzano Romano, ma anche una carrozza wagoon su cui gli adolescenti potranno riposarsi tra un turno di monta e l'altro. La carrozza, quale comoda base d'appoggio per viveri e materiale tecnico, e' stata fornita dallo sponsor associazione Ippica Sant'Elia - Capranica Scalo (VT). La cavalcata nell'autismo e' anche un viaggio di sensibilizzazione volto ad "aumentare la consapevolezza delle attivita' necessarie per affrontare e risolvere i problemi del passaggio all'adolescenza e alla vita adulta dei soggetti autistici". (DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news