1 marzo 2017 ore: 17:38
Ambiente

Turismo sostenibile, spunta la proposta di un ecobonus per operatori virtuosi

Al Mibact si parla di turismo sostenibile, occupazione e ovviamente, rispetto dell'ambiente. Occasione, la giornata internazionale dedicata al tema e la presentazione del libro di Alfonso Pecoraro Scanio, 'Turismo sostenibile, retorica e pratiche'. ...
Turismo sostenibile - Mani intorno a mondo

Al Mibact si parla di turismo sostenibile, occupazione e ovviamente, rispetto dell'ambiente. Occasione, la giornata internazionale dedicata al tema e la presentazione del libro di Alfonso Pecoraro Scanio, 'Turismo sostenibile, retorica e pratiche'. All'appuntamento hanno rpeso parte tra gli altri, il sottosegretario al Mibact, Dorina Bianchi e il direttore generale Turismo del Mibact, Francesco Palumbo.

"Il turismo sostenibile- ha detto all'agenzia Dire, Pecoraro Scanio- sono tutte quelle attivita' ch servono a rendere meno impattante sul territorio l'attivita' turistica. Il turismo e' cresciuto moltissimo negli ultimi anni: piu' di un miliardo di persone all'anno che si muovono che arriveranno a 2 miliardi nel 2020. E parliamo in gran parte di spostamenti aerei. Abbiamo bisogno che questo avvenga nel rispetto della natura e della sostenibilita' dei luoghi. Alcune citta' hanno bisogno di regolare meglio la loro attivita' turistica". In che modo? "Quest'anno ad esempio e' dedicato alla valorizzazione dei borghi storici e dei piccoli centri, dopo quella dei 'cammini' dello scorso anno- ha spiegato il sottosegretario Bianchi- nel piano strategico del Ministero, questo va nella direzione di spalmare il piu' possibile sul territorio il turismo. Da una parte in questo modo si va a valorizzare un patrimonio inestimabile del nostro Paese, dall'altra, appunto, si procede in una direzione di sostenibilita'".

"In Italia troppo spesso- ha aggiunto Bianchi- ci si dimentica dell'importanza dei borghi antichi, cosi' come delle aree protette. Come istituzioni, e non solo, dobbiamo impegnarci affinche' si riesca a valorizzare e promuovere questo tipo di turismo piu' vicino alla natura e al rispetto ambientale".

"In Italia- ha concluso l'autore del libro- ci sono sicuramente strutture che si sono adeguate a queste nuove esigenze. Ma c'e' bisogno di maggiore forza". A tal proposito, "in occasione della presentazione del mio libro ho lanciato la proposta di un ecobonus, modulato specificamente nell'anno del Turismo sostenibile, rivolto agli operatori del turismo meritevoli con incentivi o defiscalizzazioni da parte dello Stato". (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale