2 settembre 2020 ore: 16:35
Salute

Una Convenzione Onu sui diritti degli anziani: l'appello da Venezia 77

Lo lancia HelpAge Italia nella giornata di apertura della Mostra del cinema: "Tutela dei diritti degli anziani trascurata dalle politiche nazionali, ne abbiamo avuto chiara evidenza durante la pandemia". Prima firmataria Alba Rohrwacher
Alba Rohrwacher

ROMA - Un appello da Venezia al governo italiano affinché “sostenga e promuova attivamente una Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti degli anziani, che rappresenterebbe una guida imprescindibile per lo sviluppo di politiche nazionali per la difesa tra gli altri del diritto alla vita, alla salute, all’autonomia, alla sicurezza e alla difesa dagli abusi e dalla violenza”. Lo lancia HelpAge Italia nella giornata di apertura della 77 Mostra internazionale d’arte cinematografica. Prima firmataria Alba Rohrwacher e con lei Alice Rohrwacher, Saverio Costanzo, Isabella Sandri, Giuseppe Gaudino, Nanà Cecchi, Christian Raimo, Carlo A.Sigon, Riccardo Milani.

“Troppo a lungo la tutela dei diritti degli anziani è stata trascurata dalle politiche nazionali e ne abbiamo avuto chiara evidenza in questi ultimi mesi, durante la pandemia”, sottolinea la presidente Emilia Romano. HelpAge "vuole garantire una ripresa che tenga unite e solidali le generazioni e chiede dunque ai rappresentanti del mondo della cultura e delle arti, a istituzioni, aziende, associazioni, comunità e a tutti i membri della società civile, di firmare l’appello che segue già sottoscritto da diversi artisti, alcuni presenti al Festival”, si legge in una nota. 

Da oggi tutti possono sottoscrivere l’appello online sul sito.

© Copyright Redattore Sociale