25 gennaio 2016 ore: 14:17
Società

Unioni civili. Sammarco (Ap): non sono nel programma di governo

Roma - "Il ddl Cirinna' e' un provvedimento parlamentare che sta facendo il proprio iter indipendentemente dalle sorti di questo Governo. Noi abbiamo espresso e continueremo a esprimere la nostra contrarieta' a un ddl pasticciato e scritto male e ri...

Roma - "Il ddl Cirinna' e' un provvedimento parlamentare che sta facendo il proprio iter indipendentemente dalle sorti di questo Governo. Noi abbiamo espresso e continueremo a esprimere la nostra contrarieta' a un ddl pasticciato e scritto male e ribadiamo che siamo pienamente favorevoli al riconoscimento delle unioni civili ma contrari a una confusione con l'istituto del matrimonio. Se il ddl Cirinna' diventera' legge cosi' com'e', senza lo stralcio della stepchild adoption, non sara' con i nostri voti ma con una improbabile convergenza parlamentare che nulla ha a che vedere con gli equilibri della maggioranza". A dirlo e' Gianni Sammarco, deputato del Gruppo Area Popolare (Ncd-Udc).

"Per questo- aggiunge- quando Salvini e Maroni chiedono una crisi di Governo nel caso in cui venisse approvato il ddl Cirinna' si contraddicono da soli. Prima affermano che il Paese ha altre priorita' rispetto alle unioni civili, cosa che condividiamo, poi invece, per strumentalizzare la questione, la caricano di una valenza politica che non ha. Il dibattito sulle unioni civili non ha nulla a che vedere con il programma di Governo che sosteniamo".

(DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news

in calendario