18 luglio 2017 ore: 16:38
Società

Venezuela, la Caritas in aiuto di chi fugge in Colombia

La diocesi di Cucuta, che si trova in Colombia al confine con il Venezuela, ha ricevuto in visita per tre giorni una delegazione di Caritas internationalis, guidata da Suzanna Tkalec, con l'obiettivo di conoscere le azioni di carattere umanitario...

Roma - La diocesi di Cucuta, che si trova in Colombia al confine con il Venezuela, ha ricevuto in visita per tre giorni una delegazione di Caritas internationalis, guidata da Suzanna Tkalec, con l'obiettivo di conoscere le azioni di carattere umanitario messe in atto nella zona di frontiera dalla diocesi verso le popolazioni venezuelane che attraversano la frontiera, in cerca di cibo e generi di prima necessita'.

Caritas internationalis, in particolare, sta finanziando progetti di aiuto e assistenza umanitaria, soprattutto di carattere alimentare, rivolti a migliaia di persone. In questi giorni la delegazione ha visitato le zone frontaliere maggiormente interessate dalla presenza di venezuelani, stabilendo con loro momenti di ascolto e dialogo. C'e' stato poi un incontro con il vescovo di Cucuta, mons. Victor Manuel Ochoa Cadavid e con altri sacerdoti, operatori pastorali, laici, volontari, durante il quale sono state approfondite le linee di intervento della diocesi, che puntano a un primo aiuto ma anche a rafforzare le risorse e le capacita' delle persone che vengono aiutate. (www.agensir.it/DIRE)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news