19 ottobre 2015 ore: 18:00
Non profit

Volontariato, Bobba: dal servizio civile i futuri dirigenti delle associazioni

Per il sottosegretario il problema dell'invecchiamento dei vertici del volontariato in Italia può trovare una soluzione investendo sul servizio civile."Gli attuali dirigenti delle associazioni sono parte di quella generazione che ha potuto andare in pensione con un'età in cui potevano ancora dare il loro contributo"
Luigi Bobba

MILANO - "I quadri delle associazioni sono invecchiati, per questo è importante investire sul servizio civile": Luigi Bobba, sottosegretario al ministero del Lavoro e delle politiche sociali, è intervenuto oggi a Expo alla presentazione del Rapporto sulle organizzazioni di volontariato in Italia. "Gli attuali dirigenti delle associazioni sono parte di quella generazione che ha potuto andare in pensione con un'età in cui potevano ancora dare il loro contributo, mettendo a disposizione capacità e competenze -ha raccontato-. Dopo la riforma Fornero questo non è più praticabile. E allora il servizio civile può essere uno strumento per formare i futuri dirigenti del volontariato".

Italia e Francia nei giorni scorsi hanno preso accordi per avviare un progetto-pilota per la mobilità dei giovani nel quadro del servizio civile che i due Paesi stanno sviluppando. "Penso che sia un investimento importante -ha aggiunto Bobba-. Si tratta di trovare nuove strade per arrivare a garantire un cambio generazionale nel mondo del volontariato". (dp)

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news