19 settembre 2022 ore: 10:40
Non profit

Volontariato. Rocco Palese è il nuovo presidente nazionale di Unitalsi

L’elezione si è tenuta sabato scorso, nel contesto dell’Assemblea nazionale di Unitalsi. Palese succede ad Antonio Diella, in scadenza di mandato. “Il nostro compito come unitalsiani è di far sentire a tutti coloro che si avvicinano alla nostra associazione la bellezza del nostro essere volontari, della gioia del nostro servizio”

Rocco Palese è il nuovo presidente nazionale dell’Unitalsi. Ad eleggerlo i membri dell’Assemblea nazionale riunitisi sabato 17 settembre a Roma presso Casa Bernadette, struttura di accoglienza e sede dell’Unitalsi. Palese succede ad Antonio Diella, in scadenza di mandato.
A completare il quadro dirigenziale della presidenza nazionale, sono stati eletti i membri del nuovo Consiglio direttivo: Enrico Broccanello, Cosimo Cilli, Sabatino Di Serafino, Roberto Maurizio, Maria Gisella Molina, Biancamaria Spada, Roberto Torelli.
Nella stessa assemblea sono stati nominati anche il presidente e i membri del Collegio dei probiviri e il presidente e i membri del Collegio dei revisori dei conti.

Rocco Palese ha un lungo trascorso nell’associazionismo come volontario e responsabile a diversi livelli nella sua sottosezione di appartenenza e nella sezione lucana dell’Unitalsi. Negli ultimi anni é stato membro del Consiglio direttivo fino a ricoprire la carica di vicepresidente nazionale. Ragioniere e commercialista, Palese svolge la sua attività prevalentemente nella città di Potenza dove è nato nel 1957 e vive con sua moglie Alessandra e i suoi 4 figli.

“Con grande responsabilità e anche con tanta fiducia, insieme ai presidenti dell’Unitalsi di tutta Italia, oggi abbiamo la certezza che la nostra associazione continuerà a svolgere il suo mandato nella Chiesa attraverso le sue attività che si concretizzano nei pellegrinaggi al servizio degli ammalati, delle persone fragili e dei più piccoli e nelle attività che l’associazione svolge quotidianamente nei territori - ha affermato, Rocco Palese al momento della proclamazione -. Abbiamo la consapevolezza che, soprattutto in questo periodo, abbiamo tutti bisogno di un rinnovato cammino di spiritualità che posso dare fiducia e aiutarci a superare gli ostacoli che quotidianamente ognuno di noi vive. Il nostro compito come unitalsiani è di far sentire a tutti coloro che si avvicinano alla nostra associazione la bellezza del nostro essere volontari, della gioia del nostro servizio, del nostro saperci incontrare guardando gli uni il cuore degli altri. Un ringraziamento sentito va oggi al Consiglio direttivo uscente e al presidente Antonio Diella con il quale abbiamo in questi anni condiviso un cammino ricco di passione al servizio della nostra associazione che continuerà nei prossimi anni”.
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news