29 febbraio 2024 ore: 16:19
Disabilità

Welfare, Pella (Anci): “Serve una riforma organica in favore delle persone anziane”

L’Anci ha dato l’ok al Decreto anziani. Il vicepresidente vicario: “Per garantire la piena attuazione della riforma, abbiamo chiesto un impegno del Governo a prevedere risorse finanziarie aggiuntive e strutturali dirette a favore dei Comuni”

“L’Anci sostiene da tempo la necessità di predisporre una riforma nazionale in favore delle persone anziane, unico settore dello stato sociale a esserne sinora sprovvisto”. Lo ha affermato il vicepresidente vicario dell’Anci Roberto Pella, a margine della Conferenza unificata straordinaria sul Decreto anziani.

 “Il decreto legislativo sul quale oggi Anci ha espresso l’intesa arriva dopo un serrato confronto a livello tecnico, per il quale ringraziamo il viceministro Bellucci e la struttura del ministero del Lavoro; questo provvedimento rappresenta - ha continuato Pella - il primo passo di un percorso importante di riforma partito con la legge delega dello scorso anno”.

Secondo il parere dell’associazione, il decreto una ha struttura imponente e innesca a sua volta un articolato percorso attuativo che richiederà una sempre maggiore concertazione tra tutti i livelli istituzionali coinvolti. Pur permanendo alcuni nodi da sciogliere, introduce importanti elementi di innovazione, sia per la costruzione di un welfare sempre più inclusivo e intergenerazionale, sia rispetto alle politiche dedicate alla non autosufficienza, ponendo le basi per l’effettiva realizzazione dell’integrazione tra servizi sanitari, sociosanitari e sociali.

Per garantire la piena attuazione della riforma, - conclude il vicepresidente Pella – abbiamo chiesto un impegno del Governo a prevedere risorse finanziarie aggiuntive e strutturali dirette a favore dei Comuni, attraverso un percorso pluriennale di crescita graduale”.
© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news