21 settembre 2018 ore: 12:02
Non profit

Yemen, dalla Toscana un container pieno di macchinari ospedalieri

Partiranno dal porto di Trieste verso l’ospedale di Aden, in prima linea nel soccorrere i feriti della guerra civile. Nel container anche farmaci raccolti gratuitamente dalle case farmaceutiche
Guerra in Yemen, fumo su case

FIRENZE – Un container pieno di macchinari ospedalieri in partenza dalla Toscana verso lo Yemen, martoriato da una lunga e dimenticata guerra civile. Attrezzature sanitarie e farmaci in quantità industriale, grazie al progetto del Centro di salute globale della Regione Toscana, partiranno entro Natale nel Paese della penisola arabica. Il materiale, grazie all’aiuto dell’Università di Firenze, sarà raccolto negli ospedali fiorentini e in alcuni di quelli toscani e partirà dal porto di Trieste.

- Le medicine saranno invece raccolte, anch’esse gratuitamente, dalle case farmaceutiche con sede in Toscana. Per quanto riguarda i macchinari, si tratta di attrezzature non più in uso nei nostri ospedali, ma ancora funzionanti e utilissime nell’ospedale di Aden, in Yemen, in prima linea nel soccorrere i feriti di guerra. Un ospedale sempre più al collasso, dove i dottori sono necessari come l’ossigeno e spesso sono giovani che hanno lasciato l’Università di Medicina per sopperire alla mancanza di operatori sanitari.

“Nell’ambito del progetto – ha spiegato Niccolò Persiani, professore ordinario al Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica dell’Università di Firenze, che segue da vicino il progetto – il personale sanitario dell’ospedale di Aden sarà adeguatamente formato all’utilizzo dei macchinari dai medici italiani attraverso progetti formativi a distanza”.

Gli aiuti umanitari sanitari arrivano nell’ambito di una storica cooperazione tra Toscana e Yemen. Nei giorni scorsi, Stefania Saccardi, assessore regionale al diritto alla salute, ha ricevuto in visita istituzionale una delegazione della Repubblica dello Yemen, costituita dal Rettore Magnifico dell'Università di Aden Al-Khader Nasser Ahmed Laswar e dal Direttore Generale dell'Ospedale Pediatrico di Aden Mohamed Salem Mohamed Ba Azab. La delegazione era accompagnata dall'attaché degli affari consolari dell'Ambasciata dello Yemen a Roma Tariq Mohamed Hussein Hatem, in rappresentanza di Sua Eccellenza l'Ambasciatrice Asmahan Abdulhameed Al-Toqui.

© Riproduzione riservata Ricevi la Newsletter gratuita Home Page Scegli il tuo abbonamento Leggi le ultime news

in calendario