Società

Cognome (Argentina)

di Nadia Angelucci
Testata: Confronti
Numero: 9/20
Mariana Dopazo nata Echecolatz, è figlia di Miguel Echecolatz ex poliziotto argentino, condannato all’ergastolo per numerosi crimini contro l’umanità tra cui il sequestro e l’omicidio di un gruppo di adolescenti, raccontato nel film di Héctor Olivera "La notte delle matite spezzate". Nel 2014, Mariana si presenta davanti al Tribunale della Famiglia per chiedere di cambiare il proprio cognome. Nel 2004 un’altra donna, Rita Vagliati, figlia del commissario Valentin Milton Pretti, aveva compiuto lo stesso gesto. Nel 2017 è nato il collettivo Storie di disobbedienza, che ad oggi, ha contattato più di un centinaio di figlie, figli, fratelli, sorelle e nipoti di genocidi dimostrando quanto il tema dei diritti umani, della verità e della giustizia, sia presente e urgente in Argentina. 

Cerca in banche dati

in calendario