/ Disabilità
22 febbraio 2006 ore: 00:00
news

Protesta il volontariato in Sardegna

Il 24 febbraio manifestazione a Cagliari per chiedere l’abrogazione dell’art. 45 della legge sul sistema dei servizi integrati alla persona


Tornano in piazza le associazioni di volontariato della Sardegna. Il 24 febbraio, alle ore 15.30, manifesteranno davanti al palazzo del Consiglio regionale a Cagliari per ribadire la richiesta di abrogazione dell’articolo 45 della legge n. 23 del 2005 sul sistema dei servizi integrati alla persona, “che stravolge la composizione dei comitati di gestioni del fondo speciale per il volontariato”.

I volontari ricordano che un impegno in tal senso era stato già preso da tutte le forze politiche presenti nell’assemblea legislativa. In occasione della manifestazione si riuniranno anche gli organismi direttivi del Centro di Servizio per il Volontariato Sardegna Solidale, “minacciato dalla proposta di istituire 8 organismi a livello provinciale, che di fatto distrugge un esperienza guardata con favore da tutta l’Italia.” “Ci impegneremo sino in fondo in questa mobilitazione – ricorda Padre Salvatore Morittu – con i mezzi, lo stile e la dignità dei volontari: non contro qualcuno, ma per qualcuno, nella Verità e nella Pace”.

Informazioni: Centro di Servizio per il Volontariato Sardegna Solidale, Via Dei Colombi, 1 - 09100 Cagliari, Videocomunicazione 070 344532, Numero Verde 800150440, http://www.sardegnasolidale.it , csv@sardegnasolidale.it

© Copyright Redattore Sociale