21 giugno 2019 ore: 14:49
Immigrazione

Accoglienza migranti, la prefettura di Firenze lancia nuovo bando

Dopo che il primo bando era andato praticamente deserto, la prefettura rilancia un nuovo avviso pubblico, che però ha caratteristiche praticamente identiche al primo 

FIRENZE – La prefettura di Firenze lancia i nuovi bandi sull’accoglienza dei migranti nei Centri di accoglienza straordinaria (Cas). Dopo che il primo bando era andato praticamente deserto (con la copertura di soli 285 posti su una richiesta di 1800), la prefettura rilancia il bando, che ha caratteristiche praticamente identiche al primo. 

Sono complessivamente 1500 i posti del sistema di ospitalità per richiedenti protezione internazionale alla base delle tre ultime gare indette dalla Prefettura. Le nuove procedure mirano alla stipula di accordi quadro con gli operatori del settore, a cui affidare i servizi di prima accoglienza e assistenza presso le strutture di proprietà e/o in disponibilità  degli operatori economici che operano nel territorio della Città Metropolitana di Firenze, per garantire.

Lo schema di capitolato individua prestazioni e basi d’asta diverse a seconda della dimensione e della tipologia delle strutture destinate all’ospitalità, che sono rimaste distinte come nei precedenti bandi.Pertanto i 1500 posti ora a concorso sono così suddivisi:650 in centri costituiti da singole unità abitative con capienza fino a 50 posti;450 in centri di accoglienza con capacità ricettiva massima di 50 posti;400 in centri collettivi con capienza compresa tra 51 e 300 posti.Il periodo di affidamento è due anni dalla stipula dell’accordo quadro, con inizio presunto al 1° ottobre 2019.

Il criterio di aggiudicazione è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa.Le offerte dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 15 luglio 2019 su piattaforma telematica dedicata.
© Copyright Redattore Sociale