29 gennaio 2019 ore: 14:26
Società

Venezuela, la Farnesina segue la vicenda dell'attivista italiana arrestata

Laura Gallo, attivista italiana in Venezuela, arrestata il 23 gennaio scorso durante una retata governativa, e' detenuta presso il comando di polizia di Yaracuy. Il sottosegretario agli Esteri Ricardo Merlo - si riferisce in una nota...

Laura Gallo, attivista italiana in Venezuela, arrestata il 23 gennaio scorso durante una retata governativa, e' detenuta presso il comando di polizia di Yaracuy. Il sottosegretario agli Esteri Ricardo Merlo - si riferisce in una nota - e' in costante contatto con il Consolato d'Italia a Caracas, che a sua volta sta seguendo da vicino la situazione, in collegamento con la sorella di Laura e il suo legale.

Al momento non c'e' un capo di imputazione contro la nostra connazionale, cosa che probabilmente avverra' nelle prossime ore, quando Laura Gallo comparira' davanti al tribunale.

L'attivista italiana risulta essere in buone condizioni di salute, sempre secondo quanto confermato dal Consolato d'Italia a Caracas, e con la possibilita' di comunicare verso l'esterno.

Merlo segue personalmente da vicino la vicenda. Nel primo pomeriggio italiano e' previsto un ulteriore contatto con il nostro Consolato per gli ultimi aggiornamenti. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale