14 dicembre 2018 ore: 15:02
Salute

Firenze, calano i donatori di sangue. L’appello dell’Avis

Le donazioni di questo periodo registrano un – 3% rispetto all’anno scorso. Il presidente Luigi Conte: “La crisi delle donazioni nel nostro territorio non deve essere sottovalutata”. Domenica la 72esima festa del volontariato in Palazzo Vecchio
Globuli rossi, sangue

FIRENZE – Secondo i dati Avis, calano le donazioni del sangue a Firenze. I numeri di questo periodo fanno registrare un segno – 3% rispetto allo stesso periodo del 2017. I donatori Avis sono circa 2.200, ciascuno effettua in media 1,8 donazioni all’anno. I nuovi donatori di quest’anno sono stati solo 421. Ma servono più donatori. Per questo Luigi Conte, presidente di Avis Firenze, lancia un appello a donare: “Chi dona il sangue, oltre ad aiutare il sistema sanitario, migliora la qualità della vita dei donatori . La crisi delle donazioni nel nostro territorio non deve essere sottovalutata. Dobbiamo migliorare nel trasmettere alla popolazione l'importanza del gesto del dono. La donazione induce una disciplina nell'alimentazione, nei consumi, nei controlli sanitari e quindi comporta un vantaggio sulla propria salute . Mi auguro che questo trend da negativo possa convertirsi in positivo nel 2019. 

Domenica 16 dicembre nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio, Avis Firenze celebrerà 72^ Festa del Volontariato. Tema di quest’anno “AvisLove” ed è dedicato a tutti volontari che con la loro forza, entusiasmo hanno saputo unirsi intorno alla città di Firenze per superare momenti difficili, così come fu per l’alluvione del 1966, quando tutti i fiorentini seppero reagire e lavorare insieme. Ospiti della giornata, infatti, saranno un volontario che fu “angelo del fango” e una persona nata il 4 novembre del 1966.  Attraverso queste testimonianze Avis Firenze propone di recuperare lo stesso spirito anche per la donazione di sangue e plasma. La mattinata sarà allietata, tra gli altri, dal gruppo gospel e Black&White Ensemble, dal gruppo di bambine Team Tigerz  e da una rappresentanza della squadra di calcio Campo di Marte del Viola Club Africo Firenze.                                       

Alla giornata interverranno: Dario Nardella, sindaco di Firenze, Sara Funaro, assessore al welfare e sanità del Comune di Firenze; Stefania Saccardi, assessore al welfare della Regione Toscana; Eugenio Giani, presidente del Consiglio Regionale della Toscana; Simona Carli, direttore CRS Toscana e Laura Lega, prefetto di Firenze.

 

© Copyright Redattore Sociale