27 marzo 2019 ore: 16:32
Disabilità

Dopo di noi, a Firenze inaugurato l'alloggio “Pier Giorgio Frassati”

Nella Piccola casa della Divina Provvidenza del Cottolengo nasce una struttura residenziale rivolta a cinque persone con disabilità gravi e senza familiari che possano prendersi cura
Dopo di noi, disabilità, ombre su asfalto - SITO NUOVO

FIRENZE - Una struttura residenziale rivolta a cinque persone con disabilità gravi e senza familiari che possano prendersi cura di loro: è lo scopo dell'alloggio 'Pier Giorgio Frassati’, inaugurato nella Piccola Casa della Divina Provvidenza del Cottolengo di Firenze. Per il momento la struttura ospita tre persone, ma a breve, dopo le segnalazioni dei servizi sociali e l'analisi delle unità di valutazione multidisciplinare, saranno in cinque. L'alloggio rientra nel progetto 'Domani con Noi’ ed è frutto di un percorso di coprogettazione tra la struttura, la società della salute e i servizi sociali del Comune. Un'operazione possibile dopo il provvedimento della Regione Toscana per l'applicazione della legge sul "Dopo di noi". "Questo alloggio- spiega Sara Funaro, assessore al Welfare- è una risposta concreta alle esigenze delle persone con disabilità grave resa possibile grazie alla legge del 'Dopo di noi’. sarà la casa per ogni persona che vi entrerà; un luogo in cui si potrà vivere e lavorare sul percorso per la propria autonomia".

L'appartamento, posto al piano terra, ha una superficie di 250 metri quadrati. È composto da 5 camere con bagno privato e, per far sì che gli ambienti possano rispecchiare la dimensione della famiglia, le stanze possono essere personalizzate in base alle proprie esigenze. (DIRE)

© Copyright Redattore Sociale